Il Congo e il Grilletto Democratico

L’Africa capovolta ha la forma di una pistola e il Congo è fisicamente il suo grilletto. C’è un nuovo presidente dopo i 18 anni di Joseph Kabila ma le accuse di colossali brogli minano la credibilità delle elezioni. Il mondo s’interroga se riconoscere il risultato elettorale oppure affossarlo mettendo a rischio il fragile equilibrio. Democrazia vero o finta? Questo è il dilemma. Il Congo rimane però sempre il grilletto e non solo fisicamente.

Somalia. Un Uomo e Nessun Voto

Come tenere un’elezione senza che siano registrati gli elettori? Questa è la domanda che si pongono i politici della Somalia, ONG, diplomatici e altri attori internazionali per tentare di creare un governo somalo in questo paese che non ha un’amministrazione statale funzionante dalla caduta del regime militare avvenuta nel 1991.

Costa d’Avorio, un altro grande test per l’Africa

Per più di tre decenni la Costa d’Avorio è stata considerata come il brillante gioiello dell’Africa occidentale, cuore pulsante dell’economia della regione. Paesi come il Ghana e la Nigeria sottoposti a malgoverno e caduti nella penuria, invidiavano la stabilità e la ricchezza crescente degli ivoriani.