Il Brasile e il Grande Tradimento

Il Congresso del Brasile delibera l’impechment nei confronti della presidente Dilma Rousseff. Il voto arriva in un momento disperato per la nazione sudamericana. In 13 anni di governo del Partito dei lavoratori capitanato prima da Lula e poi dall’attuale presidente, il paese ha goduto di un decennio di prosperità e di illuminate politiche sociali che hanno elevato milioni di persone povere ad essere dei “consumatori”, ma il futuro non è il passato.