Referendumania. Plebisciti in Europa

Gran Bretagna, Italia, Olanda e Ungheria, la democrazia diretta in Europa si diffonde. Sembra però essere buona per “materie” che non contano, come l’Eurovision song contest e difficilmente utile a guidare un paese, figuriamoci un continente. Conseguenze funeste di un “vizio” democratico non ancora pienamente conosciuto.

La Non Intelligence del Belgio e la Mancanza di Volontà Politica dell’Europa

L’attacco alla capitale politica dell’Europa ha largamente incolpato dell’accaduto la cattiva intelligence del continente. Una intelligence però, priva della legittimazione politica. I servizi segreti sono a salvaguardia dell’ordinamento politico e spesso, nei regimi autoritari, della classe politica stessa. Un connubio questo che ha scandito la storia dell’Europa comunista come la storia della Francia dall’Affaire Dreyfus (1894) in poi.

Polonia, Ungheria e il Tesoro dei Rifugiati

Polonia e Ungheria sono contro a qualsiasi forma di solidarietà europea per i rifugiati che scavalcano il muro della fortezza continentale anche se hanno un disperato bisogno di manovali, carpentieri, braccianti, infermieri, commessi e dottori. Hanno un tesoro di fronte a loro, ma forse sono troppo ciechi per poterlo ammirare.