Il Disastro della Lira Turca e il Prossimo Bersaglio Italia

Per salvare capre e cavoli, lo “sperperatore seriale” presidente turco Erdogan le prova tutte annunciando quanto di più i regimi totalitari del Novecento hanno proposto per tenere i cittadini attaccati alla propria patria assediata, in modo presunto, dai nemici stranieri. Niente di più impietosamente falso con il risultato che anche questo contributo alle grandi imprese del Sultano cadrà nel pozzo senza fondo chiamato nuova Turchia.

Manuale di preparazione alle Elezioni Anti – Europee 2014

Nel maggio 2014 l’Europa unita è chiamata ad un grande test. I cittadini dei 28 Stati membri dell’Unione Europea voteranno per il rinnovo del Parlamento Europeo. La poca affluenza e il voto di “cuore” renderanno l’appuntamento elettorale molto anti – europeo. Vediamo perché.

Un altro regalo della crisi dell’Euro. Africa verso le unioni monetarie

L’Euro da buoni consigli se non può più dare il cattivo esempio. La crisi della moneta unica europea ha spinto molti popoli fuori dalla prospettiva di unioni monetarie. Non nel continente Nero a quanto sembra.

Insalata Greca con Wurstel a fondo perduto

Ieri ad Atene, un abbraccio commovente tra il premier greco Samaras e il Presidente del Parlamento Europeo Jean – Claude Juncker ha chiuso l’incontro tra i due leader. Dal 2007 ad oggi la Grecia ha perso il 27% del suo PIL. Una catastrofe che solo una guerra può determinare. L’abbraccio, di riflesso, ha il sapore di un armistizio.

Maze Euro

The famous Maastricht parameters brought along a set of country’s public debt index which couldn’t stand out of the public finance interdependence created by the adoption of euro as official currency of 12 nations. The economic primacy was obviously the bedrock of European Union as international organization.