Eritrea. Lo Stato Prigione

L’Eritrea è uno Stato che riduce in schiavitù il proprio popolo. Un paese indipendente dal 1993 che fin dalla sua nascita ha praticamente vissuto una paranoia sui propri confini. I giovani sopra i 14 anni sono chiamati al servizio di leva o ai servizi di pubblica utilità che l’ex presidente Isaias Afwerki aveva inizialmente previsto per 18 mesi nel tentativo di creare una parvenza di identità nazionale.

Nel 2002 il governo ha reso questo termine indefinito. Avete capito bene. Un cittadino eritreo o una cittadina eritrea potrebbero iniziare il servizio militare o il “servizio civile” a 14 anni e non finirlo mai. In poche parole, diventano degli schiavi dello Stato.