Damara, la città sull’orlo tra guerra e pace in Africa centrale

I ribelli si riaffacciano sulla strada che porta alla capitale dopo 6 anni dall’ultima prova di forza. Allora a difesa della città di Bangui e del Presidente Bozizé furono schierate 600 unità combattenti delle forze armate francesi che respinsero l’offensiva. Questa volta il Presidente Hollande ha pubblicamente annunciato che la Francia non interverrà militarmente nella crisi.