Uno dei Giorni del Giudizio dell’Inverno Arabo

UNO DEI GIORNI DEL GIUDIZIO DELL’INVERNO ARABO
In Egitto, i giudici furono in qualche modo perseguitati da Gamal Abdel Nasser, vecchio Faraone che nel 1969 ne purgó 200. Sotto il regno di Hosni Mubarak godettero di un certo potere potendo addirittura supervisionare le “elezioni” legislative.

Dopo gli attentati alle chiese Cristiane copte, la perdita di un controllo sostanziale del Sinai e le sentenze troppe leggere ai Fratelli Musulmani seguaci del destituito Morsi, il nuovo sovrano Al – Sisi ha deciso di attuare un giorno del giudizio anticipato, ponendo le basi per un controllo sempre più stretto anche sui giudici.

Ha espresso la necessità che fossero nominati da lui medesimo, a partire da quelli supremi della Cassazione. Il braccio di ferro è in corso e vediamo chi la spunterà. Sta di fatto che nell’Inverno Arabo fa sempre più freddo…

(Visited 1 times, 1 visits today)

Autore dell'articolo: Gianlu Pox