Macron. Un Riformatore Riformato

Il nuovo presidente francese ha portato un sospiro di sollievo in tutta Europa. Se avesse vinto la Le Pen forse l’UE non avrebbe resistito all’impatto e si sarebbe davvero dissolta.

Fino a qui tutto bene ma come ci insegna un bellissimo film francese “il problema non è la caduta ma l’atterraggio“.
Mai parabola è stata così calzante.

La presidenza è solo l’inizio perchè la vera sfida sono le 577 poltrone dell’Assemblea Nazionale. La Republique En Marche, nuova formazione macroniana è giovane e inesperta per ottenere la maggioranza. La scaltrezza degli altri partiti dominerà l’assemblea nazionale e a Macron non resterà che un governo di minoranza scelto da un riformatore molto riformato.

Iscriviti alla newsletter di Geopolitiqui.org per non perderti neanche un contenuto del diario della geopolitica dal “volto umano”!

(Visited 1 times, 1 visits today)

Autore dell'articolo: Gianlu Pox