Kohl il Costruttore e Bismarck il Distruttore

Helmut Khol è morto lo scorso week end all’età di 87 anni. Dal 1982 al 1998 e’ stato cancelliere della Germania Ovest e poi della Germania unita dopo il crollo del muro. Dopo Bismarck è stato il più longevo cancelliere tedesco.

Viene anche considerato da molti,  insieme a Mitterand presidente francese dell’epoca,  l’architetto dei Trattati di Maastricht, costruttore dell’Unione Europea e della moneta moneta unica Euro. Fu uno tra i primi a riconoscere l’indipendenza della Slovenia e successivamente della Croazia e della Bosnia giocando così un ruolo centrale nella dissoluzione della ex Jugoslavia.

Juncker, presidente della commissione europea, lo descrive come un padre dell’UE e Bush senior come William Clinton “il più grande statista europeo nel periodo della Guerra Fredda“. Possiamo pertanto affermare che oltre ad essere importante e determinante figura del popolo tedesco è anche stato un grande protagonista dell’Europa.

Ma cosa è l’Europa?

Ce lo dice il più longevo dei cancellieri tedeschi, Otto Von Bismarck.

Bismarck mostrava impazienza quando le parole”Cristianità” o “Europa”venivano introdotte nel linguaggio diplomatico. Nei documenti della Germania prebellica si può trovare questa sua nota a margine su un memorandum redatto da Gorchekov, ministro degli esteri russo del tempo:

“Parlare di Europa è fuori luogo; è una nozione geografica”. “Chi è l’Europa?”; e una volta, quando Gorchakov in persona insisteva sull’idea che la questione orientale non fosse un problema russo o tedesco, m una questione europea, Bismarck gli fornì una replica devastante: “Ho sempre trovato la parola Europa sulle labbra di quei politici che volevano dalle altre potenze qualcosa che non avrebbero mai osato chiedere a proprio nome”.

Martin Wight , Teoria Internazionale cit.,  p. 120

Chissà cosa si sarebbero detti questi due grandi tedeschi se si fossero incontrati.

Iscriviti alla newsletter di Geopolitiqui.org per non perderti neanche un contenuto del diario della geopolitica dal “volto umano”!

(Visited 9 times, 1 visits today)

Autore dell'articolo: Gianlu Pox